Asterisk è un PBX software con supporto VoIP

Asterisk è un’implementazione software di un sistema PBX (Private Branch eXchange) che è una centrale telefonica per uso privato, principalmente usata nelle aziende, enti, organizzazioni, per fornire una rete telefonica interna, tipicamente allacciandola alla rete telefonica generale esterna (PSTN).

Asterisk è un software che implementa un centralino telefonico molto funzionale ed espandibile, utilizzato sia in piccoli dispositivi embedded sia dai grossi provider VoIP che operano a livello internazionale con flussi di migliaia di comunicazioni simultanee.

I vantaggi sono essenzialmente

affidabilità

elemento essenziale per un impianto telefonico

scalabilità

Possibilità di espandere il sistema telefonico a costi contenuti

accessibilità

è completamente controllabile e configurabile mediante una connessione internet costi molto contenuti

I sistemi Asterisk hanno una grande versatilità hardware, supportano:

  • linee analogiche, mediante adattatori ATA, schede PCI e channel banks
  • linee digitali ISDN BRI, mediante schede PCI per 1,2,4,8 borchie ISDN
  • flussi primari E1 e T1, mediante schede PCI a 1, 2 e 4 flussi (30,60,120 linee)
  • GSM attraverso schede PCI
  • moduli con porta analogica BCA oppure VoIP, ciascuno dei quali gestisce fino a 8 SIM VoIP, con il supporto ai protocolli IAX2, SIP, H.323, MGCP, SCCP

Il centralino VoIP, può migliorare la qualità della risposta alle chiamate entranti in ufficio, sfruttare la connessione dati e creare quindi un sistema integrato per comunicazioni unificate. E’ possibile creare un centralino telefonico sfruttando la rete LAN, WAN e WiFi, riducendo costi di installazione e manutenzione nel tempo.

Questa flessibilità hardware permette inoltre ridurre i costi di chiamata installando uno o più gateway GSM permettendo così di comunicare con i cellulare a tariffe molto vantaggiose (comunicazione mobile mobile a 5 eurocent/min, ad esempio).
Attraverso il VoIP invece è possibile effettuare telefonate gratuite verso altri sedi oppure agenti/fornitori/clienti dotati di telefoni VoIP, senza impegnare le linee telefoniche ISDN/PRI.
E’ possibile inoltre effettuare chiamate a tariffe molto convenienti soprattutto verso l’estero, il tutto senza impegnare le proprie linee ISDN/PRI e quindi riducendo il costo di eventuali nuove linee ISDN o flussi ora non più indispensabili. Non sono previsti costi per ogni terminale VoIP utilizzato, rendendo di fatto il sistema scalabile a costo zero.

ASTERISK permette quindi di impostare una serie illimitata di linee interne e altrettante linee esterne (VOIP o ISDN con appositi adattatori) e di collegarle via ethernet a softphone tipo X-Lite oppure a telefoni VOIP veri e propri.

Altra funzionalità importante è l’implementazione del Least Cost Routing (LCR) / FailOver ovvero la possibilità di instradare le chiamate in uscita secondo regole di costo applicate ai diversi prefissi, con il meccanismo del Least Cost Routing non solo è possibile abbattere i costi delle chiamate, ma si introduce automaticamente il sistema del FailOver: se una linea telefonica non funziona più, utilizza automaticamente altri tipi di connessione.

Asterisk può essere anche configurato come IVR (“Interactive Voice Response”): all’utente è permesso impostare un servizio di risposta automatica alle varie chiamate in ingresso.
Tra le possibilità più evolute vi sono quelle che permettono di creare segreterie telefoniche personalizzate, caselle ed annunci vocali, gestione fax server.
Il software di Digium, inoltre, può essere eventualmente collegato con altri applicativi aziendali. Un esempio possono essere applicazioni di supporto tecnico o CRM (si potrebbe pensare di visualizzare la scheda di un cliente che sta chiamando sulla base del “Caller ID”).

Caratteristiche

Videochiamata su IP, messaggi vocali di risposta a commutazione automatica su base orario e giorno della settimana, registrazione conversazioni, integrazione smartphone e tablet con sistema operativo Android o iOS. Notifica fax e voice mail in posta elettronica, conferenza audio e videoconferenza, dettaglio delle chiamate interne ed esterne (CDR)…

Un centralino telefonico basato su Asterisk è quindi un investimento durabile nel tempo in quanto si basa su software libero (di cui sono disponibili i sorgenti) e quindi non dipende da una casa costruttrice che può in futuro decidere di non supportare più tale centralino: il software e quindi il funzionamento sono nelle mani dell’installatore e del cliente finale.

Altre caratteristiche importanti

Il software Asterisk è lo standard de-facto per quanto riguarda i centralini VoIP e viene sviluppato da centinaia di programmatori in tutto il mondo secondo la modalità open-source che garantisce a chiunque la possibilità di controllarne il codice sorgente ed apporvi le modifiche per correggere errori o creare nuove implementazioni. Gli stessi concetti valgono per il sistema operativo su cui si appoggia, Linux, la cui affidabilità e sicurezza sono la chiave del suo successo. Asterisk, attualmente, viene impiegato dai piccoli centralini embedded ai grossi centralini che collegano in VoIP aziende multinazionali, con funzionalità di call center; inoltre è il sistema più utilizzato dagli operatori VoIP, che smistano migliaia di conversazioni simultanee.
Content

Nel momento in cui si installa un sistema telefonico è difficile effettuare previsioni a lungo termine su quali saranno gli sviluppi futuri. Questo è il punto di forza di asterisk, in quanto aumentare la capacità di calcolo e la capacità di storage su un’architettura PC risulta molto facile ed economico. Inoltre aggiungere nuovi interni e nuove linee corrisponde semplicemente con l’aumentare il numero di dispositivi (telefoni, adattatori ATA, modem GSM, …) collegati alla rete LAN, operazione facile che prevede costi molto contenuti.

E’ possibile implementare facilmente il QoS, ovvero riservare una banda minima per le comunicazioni VoIP in modo che i tempi di latenza siano sempre ottimali e non degradino a causa della congestione della rete. Il QoS viene implementato direttamente nel centralino grazie alle funzionalità di queueing di Linux, che dovrà essere collegato in modo che funzioni da router per l’intera azienda, aggiungendo un elevato grado di protezione grazie al firewall integrato.

E’ possibile trasferire una chiamata utilizzando il tasto transfer del telefono seguito dal numero su cui trasferire la chiamata, oppure utilizzando il tasto # seguito dal numero di telefono su cui trasferire la chiamata: verrà eseguito un “blind transfer”, ovvero un trasferimento diretto della chiamata verso il nuovo numero.

Questa modalità consiste nel mettere in attesa (hold) una chiamata, contattare un altro numero, e terminare mettendo in comunicazione il nuovo numero con la chiamata precedentemente in attesa; viene utilizzato solitamente dal centralinista, il quale riceve le chiamate dalla rete PSTN e le inoltra all’interno appropriato dopo aver anticipato le informazioni sulla chiamata ricevuta (chi è, cosa vuole).

continua

I messaggi vocali vengono trasmessi innanzitutto via email al destinatario, e possono essere consultati dal telefono componendo l’interno 98 (verrà richiesto numero interno e password) oppure l’interno 98XX ove al posto di XX è necessario specificare il proprio numero di interno (verrà richiesta la password di accesso); ad esempio per accedere alla casella vocale dell’interno 20 basterà comporre il numero 9820. La casella vocale consente di salvare i messaggi in diverse cartelle per una gestione ordinata, cosi come la loro rimozione.
Su alcuni telefoni, se configurati correttamente, una spia indicherà la presenza di nuovi messaggi in segreteria, ed un tasto MSG consentirà di accedere alla propria casella vocale.

Oltre alle possibilità di conferenza offerte dal centralino, sotto illustrate, i telefoni SIP consentono di creare una conferenza a 3.

E’ possibile mettere in attesa una chiamata digitando #700 : una segnalazione vocale segnalerà in quale “stanza” è stata parcheggiata la chiamata (ad esempio 701), ovvero quale numero sarà da comporre per riprendere quella chiamata (dallo stesso oppure da un altro telefono).

Digitando 899 è possibile creare una conferenza: viene richiesto di specificare un numero di PIN che gli altri membri dovranno digitare per entrare nella conferenza creata. Nel caso in cui il numero di conferenza sia 0, per accedervi gli altri membri dovranno comporre il numero 900, se il numero conferenza fosse 1, il numero da comporre sarebbe 901. Le conferenze consentono a 2 o più persone di comunicare per scambiarsi opinioni eccetera.

Menu di selezione dell’ufficio da chiamare in cui, per ogni ufficio, sono definite alcune condizioni ad esempio due gruppi di interni da chiamare in sequenza (chiama il primo gruppo per 20s, se non risponde nessuno chiama il secondo gruppo per altri 20s) lascia un messaggio in segreteria oppure seleziona altro interno.

E’ possibile stabilire la modalità di funzionamento e quindi la modalità con cui il centralino risponde alle chiamate in funzione dell’ora del giorno.

E’ disponibile un pannello che riassume lo stato degli interni e delle linee di ingresso/uscita.

Viene memorizzato nella tabella cdr del database MySQL asterisk ogni chiamata effettuata/ricevuta a fine statistico oppure per poter effettuare il calcolo dei costi.

Infine!

Nel database asterisk è presente la tabella addressbook in cui è possibile inserire la corrispondenza fra numero di telefono e rispettivo nome: in questo modo nei telefoni SIP che supportano l’indicazione del CallerID in formato alfanumerico sarà visualizzato sia il numero del chiamante che il corrispondente nome, facilitando quindi l’identificazione del chiamante. Gestione dei database attraverso cui, oltre a consentire la gestione del LCR, identificazione del chiamante, numeri brevi, permette la memorizzazione su database di tutte le chiamate fatte/ricevute (Call Detail Records, utile per controllarne il funzionamento ed eventualmente calcolare il costo delle chiamate) ed altre possibili implementazioni su richiesta, quali la gestione degli interni a seconda degli orari dei dipendenti (instradamento delle chiamate al personale effettivamente presente) ed altre funzioni definite dal cliente.

Su ciascun interno è possibile stabilire che tutte le chiamate ricevute siano ridirette ad un altro interno oppure ad un numero di telefono PSTN, soluzione utilissima ad agenti e altro personale ad alta mobilità: digitando da un interno il numero 93 seguito dal numero di telefono su cui si vuole instradare la chiamata, è possibile far in modo che le prossime chiamate destinate a tale interno siano automaticamente trasferite al numero specificato.

E’ possibile suddividere i telefoni in gruppi, in modo che da un telefono sia possibile prendere la chiamata in arrivo su un altro telefono dello stesso gruppo componendo *8 . Questa funzione risulta utile per consentire di rispondere, dal proprio terminale, alla chiamata diretta ad un altro terminale dello stesso ufficio o di un ufficio adiacente qualora la persona preposta risulti assente.

Digitando 899 è possibile creare una conferenza: viene richiesto di specificare un numero di PIN che gli altri membri dovranno digitare per entrare nella conferenza creata. Nel caso in cui il numero di conferenza sia 0, per accedervi gli altri membri dovranno comporre il numero 900, se il numero conferenza fosse 1, il numero da comporre sarebbe 901. Le conferenze consentono a 2 o più persone di comunicare per scambiarsi opinioni eccetera.

Menu di selezione dell’ufficio da chiamare in cui, per ogni ufficio, sono definite alcune condizioni ad esempio due gruppi di interni da chiamare in sequenza (chiama il primo gruppo per 20s, se non risponde nessuno chiama il secondo gruppo per altri 20s) lascia un messaggio in segreteria oppure seleziona altro interno.

E’ possibile stabilire la modalità di funzionamento e quindi la modalità con cui il centralino risponde alle chiamate in funzione dell’ora del giorno.

E’ disponibile un pannello che riassume lo stato degli interni e delle linee di ingresso/uscita.

Viene memorizzato nella tabella cdr del database MySQL asterisk ogni chiamata effettuata/ricevuta a fine statistico oppure per poter effettuare il calcolo dei costi.

Sei Incuriosito!

Voui creare il tuo centralino virtuale o fisico con asterisk? Siamo a tua disposizione!

Back to Top